Mercoledì 17 Marzo 2010
Stampa
al termine dei quali va rinnovato), è previsto anche per i casi di disagio fisico, cioè per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali salvavita.


L'obiettivo è garantire un risparmio sulla spesa per l'energia elettrica agli utenti in possesso dei seguenti requisiti: i clienti domestici intestatari di una fornitura elettrica fino a 3 Kw (fino a 4,5 KW per nuclei familiari superiori a 4 componenti), che abbiano un ISEE ( Indicatore della Situazione Economica Equivalente) inferiore o uguale a euro 7.500 o fino a euro 20.000, per i nuclei familiari con 4 e più figli a carico. L' agevolazione sulla bolletta varia in base alla composizione del nucleo familiare: 56 euro all'anno per 1-2 componenti; 72 euro all'anno per 3-4 componenti; 124 euro all'anno per le famiglie che superano i 4 componenti; 138 euro all'anno nel caso di disagio fisico. Per accedere al bonus elettricità, occorre presentarsi presso uno dei CAF (Centri di Assistenza Fiscale) convenzionati con il Comune di Olbia. E' necessario che i cittadini siano muniti di una bolletta elettrica, della fotocopia di un documento d'identità e dell'attestazione ISEE (se non si è in possesso dell'attestazione ISEE la stessa verrà rilasciata dal CAF).


Devono quindi compilare il modulo che verrà consegnato dai sindacati. Nel caso di disagio fisico, la condizione deve essere certificata dall'ASL e, al momento della presentazione della richiesta, dovrà essere allegata una copia della certificazione. Se la famiglia si trova anche in situazione di disagio economico, le due agevolazioni si cumulano. Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio Polifunzionale per il Cittadino del Comune di Olbia (tel.0789-24800) dal lunedì al venerdì ore 8.30-13.30. Lunedì e mercoledì anche dalle ore 14.00 alle ore 18.00. Questo è l'elenco dei CAF convenzionati: CAF CISL via Cimabue 40 D. Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Il martedì, il mercoledì e il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 19.00. CAF CGIL via Carbonia, 3. Dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.30. Nel pomeriggio solo su appuntamento chiamando il numero 0789/24441. CAF ACLI via Roma, 50 - presso Parrocchia Sacra Famiglia. Il martedì e il giovedì dalle ore 9.30 alle ore 13.30. Nel caso di disagio economico, l'utente che già usufruisce del Bonus Energia deve presentare domanda di rinnovo entro un mese dalla scadenza dell'agevolazione. Per coloro che usufruiscono del bonus per il disagio fisico, l'agevolazione verrà erogata senza interruzione fino a quando sarà necessario l'uso delle apparecchiature salvavita.Per maggiori informazioni consultare il sito internet www.bonusenergia.anci.it o il numero verde 800.166.654.