Informativa TASI

Giovedì 17 Gennaio 2019
Stampa

Tasi_128 Servizi Indivisibili

      Sono le attività dei Comuni che non vengono offerte “a domanda individuale”, come è dato per esempio nel caso degli asili nido o del trasporto scolastico. Si tratta, quindi, di una serie di servizi molto ampia, come per esempio l'illuminazione pubblica,la sicurezza, l'anagrafe, la manutenzione delle strade e tanti altri ancora.

      E' il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di fabbricati (esclusa l'abitazione principale e le sue pertinenze),  di aree edificabili, come definiti ai sensi dell'IMU, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli.

       E' la stessa prevista per l'aplicazione dell'IMU.

       Le abitazioni principali di categoria da A2 a A7 e le pertinenze classificate nelle categorie C6, C2 e C7, una per ciscuna categoria catastale, sono esenti dal pagamento della TASI.  

       L'esenzione vale anche per il detentore che utilizza l'immobile a qualsiasi titolo come prorpria abitazione principale.

       Il tributo deve essere versato dal possessore (proprietario o titolare di diritto reale di godimento) e dal detentore a qualsiasi titolo, di fabbricato e di aree edificabili.

       La quota a carico del detentore è il 10% dell'imposta complessivamente dovuta, la restante parte (90%) è dovuta dal possessore.

      In caso di detenzione temporanea non superiore a sei mesi nel corso dello stesso anno solare, la TASI è dovuta soltanto dal possessore dei locali e delle aree a titolo di proprietà o di diritto reale di godimento.

       Le scadenze per il versamento sono fissate in 2 rate:

Acconto o Unica Soluzione

Saldo

17 giugno 2019

16 Dicembre 2019

      Il versamento è effettuato in autoliquidazione tramite modello F24.

      Nel Comune di Olbia gli immobili che pagano l'IMU con aliquota ordinaria, pari al 10,60 per mille , non devono pagare la TASI (art.1, comme 640, legge 27/12/2013 n.147).


     Per ulteriori informazioni Ufficio TASI